Come sostituire una mattonella rotta scheggiata


Capita a volte di scheggiare una mattonella in casa a seguito della caduta accidentale di qualche
oggetto sul pavimento.In questo articolo voglio condividere come ho proceduto alla sostituzione.
Per effettuare questa riparazione ho utilizzato i seguenti attrezzi da lavoro:
– un trapano con punte per piastrelle
– uno scalpello
– un martello
– una spatola dentellata
– colla per pavimentazioni
– distanziatori (crocette)
– una spugna
-nastro carta
-e logicamente la piastrella di ricambio… 🙂

N.B.
USARE  SEMPRE I DISPOSITIVI DI PROTEZIONE PERSONALE ( come guanti, occhiali,cuffie)QUANDO SI EFFETTUANO LAVORI FAI DA TE IN CASA.

Per sostituire la piastrella ho proceduto cosi’:
Con una spatola ho tolto lo stucco fra le piastrelle prestando molta attenzione a non rovinarle,poi
con il trapano ho effettuato una serie di fori sulla piastrella da sostituire in modo tale da indebolirla.
Per evitare di far scivolare la punta del trapano ho applicato del nastro carta sul punto in cui volevo fare i fori,come potete vedere dalla foto qui sotto:

mettere del nastro carta sulla mattonella
Successivamente con lo scalpello ho cominciato a rompere la piastrella nei punti in cui avevo fatto i fori facendo molta attenzione a non lesionare le altre piastrelle circostanti.Tolti tutti i frammenti di piastrella ho pulito il muro sottostante da residui di colla vecchia.

Fatto questo ho preso la nuova mattonella ed ho applicato la colla per pavimentare sul suo retro con una spatola dentellata. Dopo averla posizionata ho fatto pressione fino a portarla in linea con le altre piastrelle. Ho usato dei “distanziatori” per rispettare le “fughe” (lo spazio fra le mattonelle dove andremo a mettere lo stucco). Alla fine ho proceduto alla stuccatura delle fughe con l’apposito stucco e con l’aiuto di una spugna umida ho tolto quello in eccesso e tutte le sbavature…..Un consiglio che posso dare è quello di pulire bene perché lo stucco una volta secco
è duro da togliere!!!