Come sciogliere le vecchie candele di cera


Se abbiamo un po’ di candele di cera usate e ci viene voglia di crearne di nuove ecco un metodo per scioglierle e creare candele di cera di nuove forme.
OCCORRENTE:
– un fornelletto
– uno o più pentolini di metallo
– un mestolo di legno
– stampi di varie forme (vasetti usati,formine varie…)

un piccolo vasetto di vetro



1) Mettiamo le vecchie candele usate nel congelatore per circa 15-20 minuti cosi’ una volta congelate sara’ più facile romperle con l’aiuto di un martello.

2) Poniamo il pentolino sul fornello e versiamo un po’ d’acqua (circa due dita) non appena l’acqua inizia a bollire versiamo la cera a scaglie che abbiamo in precedenza preparato.Girate la soluzione di tanto in tanto con il mestolo di legno.

3) A questo punto prendiamo lo stoppino per la nostra nuova candela e lo fissiamo alla base del nostro stampo con un po’ di colla e mettendolo in posizione perpendicolare.

4) Adesso possiamo cominciare a versare la cera fusa nello stampo procederemo lentamente al fine di impedire che si formino dei vuoti a causa della veloce solidificazione della cera.

Noi nell’esempio che vedete qui sotto abbiamo utilizzato un semplice vasetto di vetro piccolo,che conteneva capperi:
è molto comodo in quanto grazie al tappo, dopo aver utilizzato la candela fai da te, la possiamo chiudere e riporre per un nuovo utilizzo senza che si sporchi o riempia di polvere:

candela di cera fai da te

candela di cera fai da te in vasetto di vetro riciclato con tappo